29 marzo 2015

Salvamento

Logo_Società_Nazionale_di_Salvamento

Società Nazionale di Salvamento
– Sezione di Monte Argentario –

_
La Società Nazionale di Salvamento sin dal 1871 persegue i seguenti scopi e finalità:

  1. organizzare l’opera di salvataggio costiero, d’alto mare, sui laghi, sui corsi d’acqua e nelle piscine;
  2. cooperare al soccorso dei naufraghi e sovvenire le famiglie indigenti della classe marinara ed affini;
  3. cooperare all’estinzione di incendi sul mare, sui laghi, fiumi e corsi d’acqua;
  4. prevenire ed impedire le asfissie per sommersione;
  5. divulgare, comunque, la arti e le industrie marinare e analoghe e specialmente favorire lo sviluppo fisico e morale della gioventù;
  6. curare ed assecondare utili iniziative che abbiano attinenza con lo scopo sociale, quali la formazione fisica degli associati, attraverso l’esercizio di attività sportive;
  7. istruire e preparare i candidati agli esami per il conseguimento del Brevetto di Bagnino di Salvataggio;
  8. conferire riconoscimenti a chi si è particolarmente distinto in opera di salvataggio;
  9. sensibilizzare i giovani sull’importanza sociale degli scopi e delle finalità dell’Associazione e favorire iniziative di ogni genere e specie, utili e teleologiche allo sviluppo di una coscienza del volontariato nella collettività ed a favore di essa; di promuovere direttamente e/o indirettamente, la cultura della prevenzione dei pericoli e/o dell’insorgenza dello stato di pericolo per le persone in acqua, nonché del salvataggio e dei primi soccorsi;
  10. indire corsi di aggiornamento per i docenti delle scuole statali e non, di ogni ordine e grado, con lo scopo e la finalità di divulgare ed insegnare le tecniche e le arti marinaresche, con particolare riferimento alla prevenzione degli incidenti;
  11. organizzare e svolgere corsi di formazione, qualificazione, riqualificazione e specializzazione per creare e migliorare la capacità culturali e professionali di quanti esercitano o intendono esercitare attività nautiche e turistiche, a qualsiasi scopo esse siano rivolte;
  12. svolgere ogni attività ed iniziativa atta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche ambientali, con particolare riguardo al rispetto dell’ambiente marino e delle acque interne.Il brevetto di Bagnino di Salvataggio è valutato “titolo professionale di merito” per l’arruolamento volontario nella Marina Militare e nell’Esercito; l’attribuzione del credito formativo agli Esami di Stato della Scuola Secondaria di 2° grado (DPR 23/07/1998 n.323 art.12 e DM n.49 del 24/02/2000; l’impiego dei militari delle FF.AA. in compiti connessi al brevetto la cui trascrizione matricolare è autorizzata dal Ministero della Difesa. E’ altresì titolo equipollente alla “prova di nuoto e voga” necessaria per il rilascio del Libretto di Navigazione-iscrizione nelle matricole della “Gente di mare”.

 

La Sezione di Monte Argentario organizza ogni anno più sessioni di Corsi per Bagnini di Salvataggio per acque interne e con estensione mare.
Il Bagnino di Salvataggio è in grado di:

  1. organizzare e gestire l’emergenza balneare in qualsiasi condizione;
  2. operare per la tutela dell’ambiente naturale interessato all’attività balneare;
  3. prevenire, promuovere, valorizzare, educare in tema di sicurezza balneare;
  4. gestire i rapporti con le Capitanerie di Porto, 118, altre associazioni/enti ai fini della sicurezza balneazione.

Per informazioni su modalità e costi: sez.monteargentario@salvamento.it